MOZART, IL '700 ITALIANO E ROSSINI

DOCENTE

TRINCA FRANCO


PERIODO

dal 07-09-2015 al 11-09-2015


SCADENZA ISCRIZIONE

04-09-2015


QUOTA PARTECIPAZIONE

€ 250.00


QUOTA ISCRIZIONE

€ 50.00


QUOTA UDITORE

€ 100.00


CONCERTO FINALE

Concerto finale venerdì 11 settembre 2015 ore 21.15
Accademia Malibran - Sala Malibran




TRINCA FRANCO

Franco Trinca, nato a Roma, ha compiuto brillantemente gli studi musicali in direzione d'orchestra, composizione, pianoforte e musica corale e direzione di coro presso il Conservatorio "S.Cecilia" di Roma.
Ha seguito, successivamente, i corsi di perfezionamento in direzione d'orchestra presso l'Accademia Musicale Chigiana di Siena con Guennadi Rozhdestvensky e presso l'Accademia Musicale Pescarese con Donato Renzetti.
Dal 1991 vive in Svizzera dove ha ricevuto anche la cittadinanza.
Attualmente Franco Trinca ricopre le seguenti cariche:

Direttore Musicale e Primo Kapellmeister del Teatro di "Biel-Solothurn (TOBS)"
Direttore Artistico "Opéra de Chambre de Genève"
Direttore Musicale e docente allo „Schweizer Opernstudio“ della „Hochschule der Künste“ di Berna.

Dal 1985 al 1988 ha lavorato come Maestro Sostituto Direttore prima presso il „Coro Da Camera“ e poi presso il „Coro Sinfonico“ della RAI di Roma.
Nel 1989 ha vinto a Roma il secondo premio (primo non assegnato) al II Concorso Internazionale per Giovani Direttori D’ Orchestra "Carlo Zecchi".
Nel 1994 Finalista del Concorso per Direttori d’Orchestra “Ansermet” di Ginevra

Parallelamente all'attività sinfonica che lo ha portato, tra le altre, alla direzione delle orchestre: Sinfonica di Budapest, Sinfonica di Russe, Eurosinfoniker, Sinfonica di Biel, Sinfonica di Lucerna, Orchestra Nazionale di Porto, Orchestra da Camera di Ginevra, Orchestra da Camera di Berna, Sinfonica di Sanremo e Filarmonica di Genova svolge una intensa attività operistica dirigendo oltre a numerosi concerti, oltre cento diverse opere riscuotendo sempre unanimi consensi di pubblico e di critica.

Da qualche anno si dedica alla riscoperta del repertorio sacro e operistico del settecento italiano (anche in veste di curatore di edizioni critiche) seguendo i criteri d'interpretazione filologica della musica barocca e classica anche con l'ausilio di strumenti d'epoca.

Dalla stagione 2009/2010 ha diretto:
Il trovatore, Macbeth, Rigoletto e un Ballo in maschera di G.VERDI, Die Zauberflöte, Cosi fan tutte, Don Giovanni, Idomeneo e la finta giardiniera di W.A.MOZART, I Puritani di V.BELLINI, Il barbiere di Siviglia e la Frascatana di G.PAISIELLO, Il Falstaff di A.SALIERI, Lo Speziale di J.HAYDN, La scala di seta di G.ROSSINI, Le serve rivali di T.TRAETTA e I due baroni di Rocca Azzurra di D.CIMAROSA.
In questo periodo sta dirigendo Le convenienze e Inconvenienze teatrali di G.DONIZETTI. In preparazione Ottone e Alcina di G.F.HÄNDEL e Pomme d'Api et Monsieur Choufleuri di J.OFFENBACH.Oltre l’attività di direttore d’orchestra, svolge attività concertistica come pianista. Ha suonato per diversi anni in Duo con il famoso clarinettista Gervase De Peyer e predilige l’accompagnamento di cantanti in recital d’opera o liederistica. Nell’Aprile 2000 ha tenuto un recital a Tokio con il leggendario Baritono Giuseppe Taddei.
Da segnalare inoltre, per quanto riguarda l’attività compositiva, il Primo Premio alla „Rassegna Internazionale Briccialdi“ con la composizione „Omaggio a Mozart“ per quartetto di Clarinetti (1991).

Franco Trinca oltre l'italiano parla correntemente tedesco, francese e inglese.

Tra le sue incisioni discografiche figurano:
1. Paul Hindemith "Kammermusik Nr. 3" (Nuova Era Records 1992)
2. Geneviene Calame "Sur la margelle du monde" (Musica Helvetica 1995)
3. Niccolò Piccinni "Le finte gemelle" (Dynamic 2002)
4. W.A.Mozart "Klavierkonzert in Es Dur KV 482" (PanClassic - 2003)
5. Giovanni Paisiello "La Frascatana" (Bongiovanni – 2004)

Edizioni Critiche / Revisioni:
1. T.Traetta "Stabat Mater" (Ed. Kunzelmann)
2. G.B.Pergolesi "Psalm – Laetatus sum" (Ed. Kunzelmann)
3. G.Paisiello "La Frascatana" (Ed. Kunzelmann)
4. N.Piccinni "Didon" (Ed. Kunzelmann)

Links You-Tube
1. W.A.Mozart: Zaide http://youtu.be/HZkl-07vhbo
2. D.Cimarosa: I due baroni http://youtu.be/xCApG8olUWY
3. G.Verdi: Un Ballo in Maschera https://www.youtube.com/watch?v=5llZ9LTOEAI

**********************************************************
PROGRAMMA DEL CORSO

Le Opere di Mozart e del Settecento Italiano interpretate secondo i criteri della trattatistica vocale del Settecento: Tosi (1723), Agricola-Tosi (1757), Mancini (1777) e Hiller (1780)

 

Il Master Class è pensato in prima linea per i cantanti ma aperto anche per Maestri Collaboratori e Direttori d'Orchestra che desiderano approfondire l'interpretazione di questo periodo dell'opera lirica. L'idea principale è soprattutto quella di inserire l'esecuzione mozartiana nel contesto dell'opera del settecento e non di pensare le opere di Mozart come un "capitolo separato" nella storia del melodramma. Grazie a queste conoscenze si potrà poi avere anche un altro tipo di approccio anche con le opere italiane di Rossini e del primo periodo del Belcanto. Il recitativo secco e accompagnato saranno anche parte integrante del corso.

I partecipanti dovranno preparare dei recitativi e delle arie di Mozart e/o di compositori del settecento italiano (Paisiello, Piccinni, Cimarosa, Traetta). Anche delle arie del primo Rossini possono essere argomento di studio.









Google Pinterest




ACCADEMIA MUSICALE INTERNAZIONALE MARIA MALIBRAN - Altidona | P.IVA 02059450441
È vietata la riproduzione non autorizzata di testi e immagini pubblicate nel sito.