CONCERTI ORO ENRICO PIERANUNZI TRIO
 - Enrico Pieranunzi pianoforte Luca Bulgarelli contrabbasso Alessandro Marzi batteria

CONCERTI ORO ENRICO PIERANUNZI TRIO
 - ENRICO PIERANUNZI PIANOFORTE LUCA BULGARELLI CONTRABBASSO ALESSANDRO MARZI BATTERIA

CONCERTI ORO 2019 - MALIBRAN JAZZ

Sabato 2 novembre 2019 ore 21,15

Altidona (FM) - Accademia Malibran - Sala Colonna
Via Po 12

ENRICO PIERANUNZI TRIO

Enrico PIERANUNZI piano

Luca BULGARELLI contrabbasso

Alessandro MARZI batteria
Ingresso €10,00

ENRICO PIERANUNZI
Nasce a Roma nel 1949. Pianista, compositore, arrangiatore, ha registrato più di 70 CD a suo nome spaziando dal piano solo al trio, dal duo al quintetto e collaborando, in concerto o in studio d’incisione, con Chet Baker, Lee Konitz, Paul Motian, Charlie Haden, Chris Potter, Marc Johnson, Joey Baron.

Pluripremiato come miglior musicista italiano nel “Top Jazz”, annualmente indetto dalla rivista “Musica Jazz” (1989, 2003, 2008) e come miglior musicista europeo (Django d’Or, 1997) Pieranunzi ha portato la sua musica sui palcoscenici di tutto il mondo esibendosi nei più importanti festival internazionali, da Montreal a Copenaghen, da Berlino e Madrid a Tokyo, da Rio de Janeiro a Pechino.

A partire dal 1982 si è recato numerose volte negli Stati Uniti dando concerti in varie città tra cui New York, Boston, San Francisco.
Di rilievo la sua partecipazione a Spoleto Festival Usa 2007 (Charleston, North Carolina) che ne ha voluto dare un ritratto completo proponendolo in concerti di piano solo, duo e trio.

E’ l’unico musicista italiano di sempre ed uno dei pochissimi europei ad aver suonato e registrato più volte nello storico “Village Vanguard” di New York con Marc Johnson and Paul Motian (Camjazz, 2010).

Proprio per il “Live at The Village Vanguard” con Marc Johnson e Paul Motian (Camjazz, 2010) gli è stato assegnato nel 2014 l'Echo Jazz Award - equivalente tedesco dello statunitense Grammy - come Best International Piano Player.

La prestigiosa rivista americana “Down Beat” ha incluso il suo CD “Live in Paris”, in trio con Hein Van de Geyn e André Ceccarelli (Challenge), tra i migliori CD del decennio 2000/2010.

Ha composto diverse centinaia di brani, alcuni dei quali sono ormai veri e propri standard suonati e incisi da musicisti di tutto il mondo (“Night bird”, “Don’t forget the poet”, “Fellini’s waltz”).

E’ stato scritto di lui:
“Pieranunzi è un pianista di intenso lirismo, in grado di swingare con energia e freschezza e, nello stesso tempo, di non perdere mai la sua capacità poetica. La sua musica canta”.
(Nat Hentoff, 1990)

“Enrico Pieranunzi immette nuova linfa nel jazz contemporaneo”
(Ray Spencer, Jazz Journal International, 1992)

“Ricordate il suo nome, perdetevi nella sua musica”
(Josef Woodard, Jazz Times, 2000)

LUCA BULGARELLI
Luca Bulgarelli nasce in Abruzzo nel 1972. Inizia a studiare basso elettrico e successivamente contrabbasso. Studia ai seminari di Siena Jazz nel 1992 dove vince una borsa di studio.

Si diploma in Contrabbasso presso il Conservatorio di Campobasso nel 1997.

Ha suonato nei più importanti Jazz Festival italiani e internazionali: Perugia, Pescara, Roma, New York, Berlin, Hamburg, Leipzig, Paris, Lion, Porto, Malaga, Tel Aviv, Budapest, Copenhagen, Pechino, Algeri, Montreal, L’Aja, Luxemburg, Brussels, Varsavia, Tokyo, Shanghai, Buenos Aires, Montevideo, Helsinky, Tallin, Bergen, Istanbul, Vienna, Basilea, Zurigo.

Ha collaborato e collabora con: Enrico Pieranunzi, Roberto Gatto, Maurizio Giammarco, Enrico Rava, Paolo Fresu, Rita Marcotulli, Mariapia De Vito, Nicola Stilo, Rosario Giuliani, Stefano Bollani, Gianluca Petrella, Fabrizio Bosso, Gunther Schuller, Kenny Wheeler, Mike Manieri, George Garzone, Toninho Horta, Alain Jean Marie, Mundell Lowe, Philip Catherine, Rick Margitza, Bob Mintzer, Tooth Thielemans, John Abercrombie, Dave Liebman, Stefano Di Battista.

Nel mondo della musica leggera con: Mimmo Locasciulli, Francesco De Gregori, Beppe Servillo, Paola Turci, Daniele Silvestri e Sergio Cammariere con il quale ha inciso cinque album.

Inoltre, come sound designer e produttore del suono ha missato e masterizzato diversi lavori per prestigiose etichette discografiche: EmArcy/Universal, CAM jazz, Albore Jazz, Abeat records, Auand Records, Wide Sound, Dreyfus Jazz, Via Veneto Jazz, Gian Do Music.

ALESSANDRO MARZI
Nato a Roma in una famiglia di musicisti, con madre e padre entrambi insegnanti al Conservatorio inizia giovanissimo lo studio del pianoforte. Presto dimostra una grande sensibilità per le dinamiche espressive e sviluppa un personale gusto estetico, radicato nella batteria jazz, ma aperto a sonorita’ latine e percussionistiche. Terminato il Liceo Classico, conseguira’ brillantemente anche il Diploma in Percussioni al Conservatorio Santa Cecilia.
Prosegue poi gli studi di batteria Jazz con Fabrizio Sferra e partecipa ai seminari di Gary Chaffeee Peter Erskine. Decisivo sarà l’incontro con il flautista Nicola Stilo, che dopo essere stato suo maestro alla Scuola di Testaccio lo chiamera’ nei suoi gruppi.
Nel 2006 a New York , segue le Masterclass di Dom Famularo e Antonio Sanchez.
Da oltre 20 anni è sulla scena concertistica, incidendo oltre 100 dischi, e collaborando con musicisti della scena Nazionale ed Internazionale, da Marcello ROSA a Bill SMITH.
Suona in ambito prevalentemente jazzistico, pur misurandosi frequentemente con diversi linguaggi musicali e modalità espressive, con concerti in Italia, Spagna, Belgio, Francia, Bulgaria, Giappone, Finlandia, Norvegia, Svezia, Brasile, Africa, e dirette RAI, Radio e Televisione in Italia e all’Estero, dove si è prodotto dal Jazz alla Classica, alla “Leggera” con Musicisti di grande valore del mondo Jazzistico Italiano ed Internazionale:

Marcello Rosa, Nicola Stilo, Toninho Horta, Charles Davis, Scott Reeves, Bill Reichenbach, Eddy Palermo, Nate Birkey, Wanda Sa, Leny Andrade, Cinzia Gizzi, Paolo Tombolesi, Dino Piana, Franco Piana, Aldo Bassi, Polly Gibbons, Mike Moran, Grant Stewart, Antonella Vitale, Joy Garrison, Salvatore Arena,Claudia Marss, Barbara Casini, Tiziana Ghiglioni, Sandro Deidda, Karl Potter, Rosalia de Souza, Kiko Continentino, Acustimantico, Carol Yamazaki, Fabrizio Bosso, Luca Aquino, Fabrizio D’Alisera, Polly Gibbons, Valerio Vigliar,Francesco Bearzatti, Massimo Pirone, Bill Reichenbach, Miucha, Leonardo De Rose, Max Ionata, Maurizio Giammarco, Javier Girotto, Claudio Filippini, Piero Delle Monache, Tito Mangialajo Rantzer, Nate Birkey, Chiara Civello, Erica Mou, Laura Lala, Sade Mangiaracina,Gianluca Giganti, Sergio Caputo, Alex Britti, Elio Tatti, Stefania Patanè, Manuel Magrini, Nina Pederson, Jm Myllen, Bill Smith,Oxana Rea, Andrea Rea, Claudio Casazza, Antonio Artese,Klaus Lessmann,Yuri Goloubev, Tim Lapthorn,Andy Gravish, Stefania Tallini, Danilo Rea, Marco Sinopoli

Altre collaborazioni di rilievo:

Acustimantico

La World Youth Orchestra nella tournèe del 2002

le orchestre del Conservatorio di Santa Cecilia

Orchstra del Teatro dell' Opera di Roma

Orchestra Dimi in occasione di varie produzioni Rai, tra cui il concerto di Capodanno 2002 al Quirinale



 


Google Pinterest



ACCADEMIA MUSICALE INTERNAZIONALE MARIA MALIBRAN - Altidona | P.IVA 02059450441
È vietata la riproduzione non autorizzata di testi e immagini pubblicate nel sito.