DIREZIONE D'ORCHESTRA - REPERTORIO LIRICO CON CANTANTI IN RESIDENCE E ORCHESTRA DEL '700 ITALIANO

DOCENTE

SORICHETTI ALFREDO


PERIODO

dal 28-10-2015 al 01-11-2015


SCADENZA ISCRIZIONE

20-10-2015


QUOTA PARTECIPAZIONE

€ 350.00


QUOTA ISCRIZIONE

€ 50.00


QUOTA UDITORE

€ 100.00


NOTE

Le quote di partecipazione di euro 350.00 per i direttori, euro 150.00 per i cantanti, sono comprensive del pianista accompagnatore per la direzione al pianoforte e per le prove musicali insieme ai cantanti.

CONCERTO FINALE

Concerto finale con L'Orchestra del '700 Italiano sabato 31 ottobre 2015 ore 21.15 Teatro Annibal Caro di Civitanova Marche (MC)



MASTER CLASS RIVOLTA A DIRETTORI D'ORCHESTRA E CANTANTI
Quote di partecipazione:

Direttori euro 350.00

Cantanti euro 150.00
      

La masterclass è indirizzata ai giovani direttori d’orchestra che vogliono approfondire lo studio della direzione d’orchestra in relazione al repertorio lirico.
Oltre a dirigere l’orchestra avranno la possibilità di dirigere delle “prove musicali” al pianoforte con i cantanti.
I cantanti avranno la possibilità di perfezionare le arie di cui di seguito e di eseguirle con l'Orchestra durante il Concerto Finale.
Argomenti trattati:
Gestualità: esercizi tecnici; direzione dei cantanti e pianoforte; direzione dell’orchestra
Studio della partitura: come memorizzare
Concertazione: come ottenere il meglio
Il rapporto con l’orchestra: psicologia ed empatia con i musicisti

La masterclass prevede la partecipazione di giovani cantanti lirici che vogliono approfondire musicalmente e stilisticamente il loro repertorio e fare esperienza con l’orchestra.

Luoghi della masterclass:
Accademia Maria Malibran, Altidona (FM) *
Teatro Annibal Caro, Civitanova Marche (MC) **

Periodo di svolgimento
28 ottobre - 1 novembre 2015

Programma di massima
Mercoledì 28 ottobre, ore 15: Introduzione, esercizi di gestualità *
Giovedì 29 ottobre: 10-13 / 15-19 prove musicali (pianoforte e cantanti) *
Venerdì 30 ottobre: 10-13 / 15-19 prove musicali (pianoforte e cantanti) *
Sabato 31 ottobre: ore 15-19,30: prova con orchestra e cantanti (in teatro) **
ore 21,15: concerto pubblico **
Domenica 1 novembre: 10-13: studio visionando i video delle varie performance del concerto *

Repertorio di massima:
Arie scelte dalle seguenti opere:
A. W. Mozart: Il flauto magico, Le nozze di Figaro, Così fan tutte, Don Giovanni
G. Rossini: Il barbiere di Siviglia
G. Verdi: La traviata
G. Puccini: La bohéme
Altri brani operistici scelti dal repertorio lirico quali
G. Bizet: Carmen: Preludio atto I, e III
G. Verdi: Nabucco, Sinfonia
P. Mascagni: Cavalleria Rusticana, Intermezzo
G. Puccini: Madama Butterfly, Un bel dì vedremo
G. Puccini: Turandot, Tu che di gel sei cinta

Gli allievi della masterclass dirigeranno l’Orchestra del ‘700 Italiano https://www.youtube.com/watch?v=JcqDGksBcoM
La registrazione in dvd del concerto del 31 ottobre sarà offerta a tutti i partecipanti al concerto.
La partecipazione al concerto è a insindacabile scelta del docente, come anche la scelta dei brani da dirigere.

 


SORICHETTI ALFREDO

Alfredo Sorichetti svolge una prestigiosa attività di direttore d’orchestra in vari paesi del mondo.

Il suo debutto nella Sala d’Oro del Musikverein di Vienna con la Bohuslav Martinu Philharmonic Orchestra è stato salutato con una standing ovation dal pubblico viennese.

Su invito di John Axelrod ha diretto una serie di concerti in varie città della Francia con l’Orchestre National des Pays de la Loire.

Con grande successo ha diretto nella 50° Stagione Lirica (2014) del Macerata Opera Festival allo Sferisterio.

In Corea del Sud, invitato dalla Daejeon Philharmonic Orchestra, ha diretto un programma comprendente la Sinfonia n. 5 di Shostakovich.

A Città del Messico e Toluca ha diretto con grande successo di critica la Sinfonia n. 6 “Patetica” di Cajkovskij con l’Orquesta Sinfonica del Estado de Mexico.

A Yerevan in Armenia, alla Khachaturian Concert Hall, ha diretto il Concerto per violino e orchestra di Berg e la Sinfonia “Italiana” di Mendelsshon con l’Armenian Philharmonic Orchestra.

A Praga nella Smetana Hall e nella Dvorak Hall Rudolfinum si è esibito varie volte dirigendo tra l’altro opere di Dvorak (Sinfonia “Dal nuovo mondo”) e Smetana (La Moldava) con orchestre ceche quali la North Czech Philharmonic, la Czech Chamber Philharmonic e la Hradek Kralové Philharmonic.

In Germania, alla Herkulessaal di Monaco, ha diretto l’Orchestra Dacapo Kammerphilharmonie München con in programma la Sinfonia “Eroica” di Beethoven e il Doppio Concerto di Brahms. Al Teatro di Trier ha diretto Das Philharmonische Orchester con un programma di opera italiana in collaborazione col Teatro Ventidio Basso di Ascoli Piceno.

In Spagna ha diretto con grande successo la prima esecuzione spagnola del Concerto per marimba, tromba e orchestra di Ignatowicz con l’Orquesta Sinfonica de Cuidad de Elche.

Alfredo Sorichetti ha inoltre diretto negli Stati Uniti d’America la Chattanooga Symphony, in Russia la Saint Petersburg Academic Orchestra, a Sofia la Sofia National Philharmonic, in Thailandia al Music and Dance Festival di Bangkok e in Cina nelle concert hall di Pechino, Shanghai, Hefei, Xuzhou e Zhongshan.

In Italia si è esibito a Milano nella Sala Verdi del Conservatorio dove ha diretto l’Orchestra UECO e l’Orchestra Guido Cantelli con i solisti dell’Orchestra del Teatro alla Scala di Milano Simonide Braconi e Giuseppe Ettorre; sempre nella Sala Verdi ha diretto un programma comprendente composizioni per chitarra e orchestra di M.Arnold e J.Francaix col chitarrista Emanuele Segre.

A Roma al Festival di Nuova Consonanza è stato invitato a dirigere un programma di musica contemporanea registrando per RAI3.

Ha diretto inoltre l’Orchestra Internazionale d’Italia, l’Orchestra Regionale delle Marche (FORM), dell’Orchestra della Magna Grecia e dell’Orchestra Sinfonica di Sanremo.

Nel 2009 ha fondato l’Orchestra e Coro del ‘700 Italiano della quale è Direttore Musicale e con la quale si è esibito, tra l’altro, a Jesi per la Fondazione Pergolesi Spontini nel Concerto Celebrativo del III centenario della nascita di Pergolesi, nella Basilica Superiore di Assisi, al Teatro dell’Aquila di Fermo registrando il Requiem di Mozart in dvd.

Alfredo Sorichetti è attivo sia in ambito sinfonico che operistico; ha diretto La traviata e La bohème al Teatro Marrucino di Chieti, Evgenio Onegin al Celjakinsk Opera House e Rigoletto al Ceboxsary Opera House (Russia), Madama Butterfly al Teatro D’Annunzio di Pescara, Il barbiere di Siviglia e Il signor Bruschino di Rossini al Civitanova Festival, una selezione de Die Zauberflöte al Teatro dell’Aquila di Fermo e molti concerti d’opera collaborando tra gli altri con Raina Kabaivanska, Inès Salazar, Sonia Ganassi, Susanna Branchini, Maria Pia Piscitelli, Riccardo Zanellato e Iano Tamar.

Particolarmente attento alla valorizzazione delle nuove generazioni di cantanti, è fondatore e direttore artistico del Concorso Lirico Internazionale “Anita Cerquetti” e dell’omonima Accademia.

Già nei primi anni della sua attività (1990-2000) ha sviluppato una importante esperienza come direttore ospite di storiche orchestre della Russia (San Pietroburgo, Mosca, Ulianovsk, Kislovodsk), Romania (Bucarest, Bacau, Ploiesti), Moldavia (Kishinau, Orchestra Filarmonia Nazionale e Orchestra della Radiotelevisione) e Ucraina dove al Teatro dell’Opera di Kiev ha diretto l’Ukranian Symphony Orchestra e la Radio and Television National Symphony Orchestra of Ukraine (NRCU).

Nel 2004 ha vinto l’Orchestra Favorite Award al Concorso Internazionale per Direttori d’Orchestra “Vahtang Jordania” di Kharkov; a seguito di questo premio è stato nominato Principale Direttore Ospite dell’Orchestra Filarmonica di Kharkov dal 2005 al 2007.

Alfredo Sorichetti è anche un raffinato pianista; si è diplomato con il massimo dei voti al Conservatorio “Gioacchino Rossini” di Pesaro con Giovanni Valentini e ha frequentato delle masterclass con Sergio Fiorentino. Ha vinto il Secondo Premio al Concorso Pianistico di Ravenna (1985) e il Terzo Premio al Concorso Pianistico di Roma (1991). Suona regolarmente in vari gruppi cameristici e in recital pianistici.

Le sue direzioni sono state oggetto di entusiastici consensi da parte della critica: “Il Maestro Sorichetti evoca col suo temperamento una perfetta armonia tra solisti, orchestra e direttore” (Badener Zeitung); “Alfredo Sorichetti, artista di spicco nell’ambito della direzione d’orchestra, ha saputo creare un’atmosfera suggestiva di chiaroscuri musicali in una dinamica incalzante …” (Avvenire).

I suoi prossimi impegni prevedono, nella stagione 2014-2015, la direzione di concerti con l’Orchestra Sinfonica di Grosseto, con l’Orchestra Sinfonica di Sanremo e con l’Orchestra Mitteleuropa del Friuli Venezia Giulia; con l’Orchestra e Coro del ’700 Italiano dirigerà a Loreto la XXII edizione del Concerto di Mezza Estate. Tornerà inoltre in Cina e a Praga nella Smetana Hall con la North Czech Philharmonic Orchestra.

Nato nel 1966, ha studiato Composizione con Cesare Celsi e Direzione d’Orchestra all’Accademia Musicale Pescarese con Donato Renzetti e successivamente all’Accademia Chigiana di Siena con Ilya Musin e Myung-Whun Chung.

Nel dicembre 2014 il comune della sua città lo ha insignito del titolo “Civitanovese nel Mondo” per la sua prestigiosa carriera internazionale di direttore d’orchestra.


Google Pinterest




ACCADEMIA MUSICALE INTERNAZIONALE MARIA MALIBRAN - Altidona | P.IVA 02059450441
È vietata la riproduzione non autorizzata di testi e immagini pubblicate nel sito.