CONCERTI ORO - DUO ERMINIA DI MEO VIOLONCELLO - MICHELANGELO CARBONARA PIANOFORTE

CONCERTI ORO - DUO ERMINIA DI MEO VIOLONCELLO - MICHELANGELO CARBONARA PIANOFORTE

MALIBRAN CLASSICA Giovani Interpreti
In collaborazione con


domenica 23 gennaio 2022 ore 17,15
Altidona - Accademia Malibran - Sala Colonna
Erminia DI MEO Violoncello
Michelangelo CARBONARA Pianoforte
Musiche di Chopin, Shostakovic
Ingresso €10.00

Info e Prenotazioni 338.8219079
L'accesso in sala è consentito soltanto con il super green pass e mascherina ffp

 

www.viverefermo.it
tmnotizie.com

www.corrieredelconero.it

 

Programma

F. Chopin (1810 – 1849)
Sonata in sol minore per violoncello e pianoforte, op. 65
Allegro moderato
Scherzo: Allegro con brio (re minore)
Largo (si bemolle maggiore)
Finale: Allegro

D. Shostakovich (1906 – 1975)
Sonata in re minore per violoncello e pianoforte, op. 40
Allegro non troppo
Allegro
Largo
Allegro

F. Chopin
Introduzione e polacca brillante in do maggiore per violoncello e pianoforte, op. 3, BI 41/52, CI 148

Introduzione: Lento
Alla polacca: Allegro con spirito



Erminia DI MEO
Nata a Roma l’11/09/2004, Erminia Di Meo ha intrapreso lo studio del violoncello all'età di 5 anni sotto la guida di George Schultis. È attualmente iscritta al corso di Laurea di Secondo Livello in discipline musicali, settore disciplinare Violoncello, dopo aver conseguito la Laurea di Primo Livello presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali e Coreutici Gaetano Braga di Teramo con votazione di 110 e lode.
Ha partecipato a numerosi Concorsi Nazionali ed Internazionali per strumento solista. Nel 2014 ha vinto a Roma il XXI Concorso Internazionale Vocale e Strumentale “ANEMOS”. Nel 2015 ha partecipato al Concorso Internazionale “Premio Clivis” a Roma classificandosi tra i vincitori. Ha ottenuto inoltre il primo premio assoluto nel Concorso “Città di Latina” nel 2016. Sempre nello stesso anno ha partecipato alla 4ª edizione del Concorso “Premio Chroma” per giovani violoncellisti classificandosi prima. Nel 2017 ha partecipato ai concorsi precedentemente menzionati “ANEMOS” e “Clivis” classificandosi tra i primi vincitori della categoria archi. Nel 2018 ha partecipato alla 3ª edizione del concorso Internazionale musicale “Melos” tenutosi a Roma, vincendo il primo premio. Nello stesso anno è arrivata seconda al 10º Concorso Internazionale “A.GI.MUS” presso Francavilla Fontana e successivamente ha vinto il primo premio al 28º concorso per giovani musicisti “Città di Barletta”.
A dicembre 2020 ha partecipato al concorso “Crescendo International Competition”, superando il primo round svoltosi nella città di Boston per poi suonare nel febbraio 2020 come vincitrice del primo premio presso la Carnegie Hall di New York. Nello stesso anno ha partecipato al concorso internazionale per violoncellisti “Gustav Mahler”.
Ha inoltre partecipato a numerose MasterClass. Nel 2013 è stata seguita da Giovanni Gnocchi presso “MasterArezzo”; nel 2016 ha suonato con il maestro Giovanni Sollima presso l’Accademia Musicale “Sherazade” ed in seguito è stata selezionata dallo stesso maestro per suonare come violoncello solista (accompagnata da orchestra) nella Società Italiana del Violoncello “100 Cellos” durante il Ravenna Festival. Sempre nello stesso anno ha partecipato alla MasterClass con il maestro Paolo Andriotti nel corso estivo a Nocera Umbra. Nel 2018 ha partecipato alla Masterclass tenuta dal Maestro Antonio Meneses presso il conservatorio “Luigi Cherubini” di Firenze e successivamente è stata sua allieva presso l’Accademia “W. Stauffer” a Cremona.
Il suo repertorio spazia dal periodo barocco a quello romantico. Attualmente studia sotto la guida di Kyung Me Lee e si esibisce regolarmente sia come solista che in complessi cameristici. Ha suonato nella Basilica Pontificia di Napoli in Piazza del Plebiscito, nel Teatro Comunale di Siracusa, nella sala L. Pollio a Capri, nell’Ambasciata d’Ungheria a Roma, presso l'Università degli Studi della Tuscia, con sede a Viterbo, oltre che varie sale in Toscana, Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Piemonte, Abruzzo, Puglia, Campania, Calabria e Sicilia.




Michelangelo CARBONARA 
appartiene ad una nuova generazione di artisti che ha come principale caratteristica quella di essere esperta di musica a 360 gradi e capace di affrontare più generi musicali (classico innanzitutto, e poi jazz, rock, pop ed elettronica) e in più ruoli, dall’interpretazione esecutiva alla composizione all’arrangiamento, fino a campi che superano il genere propriamente classico come il canto pop o l’uso di software informatici per la registrazione e per l’elaborazione elettronica dei timbri.
Michelangelo ha da sempre vissuto questa doppia vita passando alternativamente dalle sale da concerto più prestigiose come pianista classico ad ambienti diversi (band rock e pop) contribuendo in ogni campo con le sue capacità e la sua vena creativa e interpretativa.
Oltre alla sua passione per Franz Schubert e Carl Maria von Weber, di cui suona l’integrale pianistica insieme a quella di Maurice Ravel, è un esperto conoscitore dei Queen di cui ha cantato moltissimi brani in più occasioni, da solo o all’interno di band.
Artisti come lui possono portare ad una nuova fruizione della musica che possa abbattere i generi e avvicinare più giovani alla musica classica, così come far godere della musica pop restituendole dignità in un contesto di concerto.
Carbonara sta intraprendendo in maniera sempre più marcata un percorso che lo porta ad esibirsi in spettacoli in cui oltre a suonare possa intrattenere il pubblico dialogando con esso e ponendo riflessioni, possa improvvisare, mescolare repertori e fare esperimenti senza mai per questo far calare la qualità dell’esibizione.
https://michelangelocarbonara.it/

 

 


Google Pinterest



ACCADEMIA MUSICALE INTERNAZIONALE MARIA MALIBRAN - Altidona | P.IVA 02059450441
È vietata la riproduzione non autorizzata di testi e immagini pubblicate nel sito.